Raffaella R. Ferré

Scrivo. Ho gettato tanti semi di parole che dovrei camminare in un roseto. Sì, so delle spine.

In attesa di Gutenberg

Mar
21

Sto aspettando Galassia Gutenberg come se da qui a una settimana dovesse cambiare tutto e pure i sacchetti di monnezza dovessero trovare una loro, definitiva, sistemazione, con buona pace mia e dei napoletani. Il fatto è che tra sette giorni sette avrò davanti agli occhi il mio editore, sempre se non mi nascondo prima per lo scuorno di non sapere cosa dire e fare. L’evento (l’incontro, non la mia sparizione volontaria) mi comporta già certe piccole paturnie, cose del tipo piastrarmi i capelli due volte al giorno e voler mettere ordine sulla scrivania del boss. La cosa si fa più seria se ci aggiungo una piccola variabile: tra sette giorni sette avrò davanti agli occhi il mio editore (respirare) e probabilmente avrò fra le mani la bozza definitiva impaginata del libro (inspirare). 

Cazzocazzocazzocazzo

Vado a piastrarmi i capelli.

Commenti

  1. Valeria ha detto:

    Beh, allora tanti auguri per il libro e per pasqua!

  2. Serena ha detto:

    ciao Raffy, complimenti per il libro.

  3. France ha detto:

    Tanti auguri per il libro allora e grazie per gli auguri che ricambio!!!
    Ciao

  4. Raffa ha detto:

    Grazie!
    Ricambio :)

  5. ciro pellegrino ha detto:

    L I B R O

    comprati una penna fucsia per gli autografi